Autore: Elena Sofia Ricci

Intrecci di città sognate

È il 1972 quando Le città invisibili di Italo Calvino vede la luce, dopo lunga gestazione. Un libro che sembra crescere e costruirsi con lo...

Dall’oscura identità all’eterna notte

In La casa di Asterione Jorge Luis Borges conduce il lettore attraverso l’oscura identità del suo protagonista e narratore, dislocando in un percorso gli indizi che ne...

Una prigione di segni

Fuggire da una prigione in crescita, nell’accumulo di tentativi falliti e possibilità da scartare: questo l’obiettivo che si prefigge Edmond Dantès nel racconto Il Conte di...

Il marchio della violenza

È particolare il destino dei Sudamericani nati negli anni Cinquanta: una condanna alla violenza, un segno indelebile e inevitabile sulle loro vite. Così Roberto Bolaño...

Un collare per una pelliccia

Palocco (1990), racconto lungo o romanzo breve moraviano, è una storia sulla meschinità umano-borghese verso una donna ingenuamente estranea alle dinamiche relazionali con l’altro sesso....

Un uomo e la sua ossessione

Un libro appeso ad un filo logorato dalle forze naturali. Un professore logorato dalla propria ossessione. Il ready made malheureux (1919) di Duchamp diviene il...

Mondrian: il soffio dell’eterno

Inizio ‘900. Piet Mondrian cerca di cogliere l’essenza della natura, svincolandosi dalle infinite apparenze mutevoli. In un percorso attraverso impressionismo, divisionismo e cubismo, l’artista li...

Gli artisti maledetti del Cinquecento

Nel ‘500 tutte le speranze che avevano sostenuto il Rinascimento si mostrano d’improvviso come illusioni. Frutto di ciò è l’arte tormentata dei manieristi, definiti da...

Scintillio di impulsi nelle reti vegetali

Fino a settembre la Triennale di Milano presenta “Broken Nature: Design Takes on Human Survival”, mostra tematica da cui il nome della XXII Esposizione Internazionale....
Don`t copy text!